ORIGAMI INSPIRATION: Origami e geometrie per la primavera-estate 2014 di IsseyMiyake

Origami e geometrie per la primavera-estate 2014 di Issey Miyake

Gonne dalle forme spigolose e giacche squadrate si riflettono sotto la luce di un cielo stellato e la luminosità del chiaro di luna








Tessuti ibridi utilizzati per creare abiti dalle linee semplici e dai tagli netti. Un mondo colorato di origami è quello che ha sfilato sulla passerella della Parigi Fashion Week: è la collezione primavera-estate 2014 della maison franco-giapponese Issey Miyake.

Capi al chiaro di luna

Gonne dalle forme spigolose, cappotti dalle linee geometriche, giacche squadrate: le geometrie sono il leit motiv di una linea composta da capi dai tagli regolari concepiti in modo da ricreare la luminosità del candore del chiaro di luna, che rivive su abiti colorati lunghi alle ginocchia o su vestiti neri che catturano la luce emanata da un cielo stellato. Il risultato? Una collezione dai capi rigidi ma morbidi, possibile grazie ai materiali utilizzati.
Gli origami rivivono su abiti sapientemente costruiti: come le mani esperte modellano la carta attraverso piegature dando vita a un infinito numero di creazioni (anche estremamente complicate), così Issey Miyake fa sfilare in passerella capi che catturano fasci di raggi di luce che rivivono su completi colorati (rosso e blu) attraverso fasce più chiare. Rosa, corallo, violetto, blu, azzurro, turchese, rosso e giallo le vivaci tinte scelte per la collezione primavera-estate 2014.
Ad ogni modo, assistiamo ancora una volta alla sorprendente capacità propria del brand di trasporre e ricreare sugli abiti atmosfere luminose e proprie della natura. Quella natura tanto cara al Giappone, Paese natale di Miyake, con le sue terre sconfinate e i vulcani che non dormono mai. La passione per il Giappone unita alla seconda casa dello stilista, Parigi, fanno sì che il tratto distintivo delle linee Issey Miyake sia la costante ricerca di nuovi materiale e tecnologie futuristiche. Così, in questa Settimana della Moda di Parigi, possiamo ammirare una collezione che mostra la scelta di utilizzare tessuti ibridi che si colorano di azzurro e rosso. Si trasformano in capi rigati, dando vita a un vero e proprio arcobaleno di tinte vivaci e di luce, senza dimenticare look più neutri proposti negli evergreen black and white.
Vere protagoniste della collezione spring-summer 2014 di Issey Miyake sono le pieghe da sempre tanto care allo stilista. Qui le increspature si trasformano ed evolvono diventando linee puntinate e cuciture tridimensionali che campeggiano rispettivamente su tessuti tecnologici e giacche corte. Forme morbide, linee nette e rigide vengono scelte per la realizzazione di capi più sportivi (bermuda) e giacche strutturate (parka). Ma ecco sfilare anche abiti al ginocchio, camicie, colletti a punta allacciati.

http://www.unadonna.it/moda/origami-e-geometrie-per-la-primavera-estate-2014-di-issey-miyake/49409/#!49437